Bigiarini | Perrone – Eclisse

Identikit
È un sodalizio nato per l’occasione quello di Luisa Bigiarini e Federico Perrone, ma destinato a creare sul palco un mix esplosivo. Lei, cresciuta in seno all’Arsenale e già presente l’anno scorso al IT Festival, sviluppa la sua verve attoriale con figure quali Brie, Denizon, Abbondanza, Gallerano. Lui, autore, esce dalla fabbrica della Paolo Grassi e collabora fin da subito con Vacis e, nel suo curriculum, non manca il nome di Latella. I due lavorano sul tema delicato dell’adolescenza femminile guidati dalla attenta regia di Claudio Raimondo.

Perché vederlo?
L’adolescenza è decisamente un tema complicato. Ci siamo passati tutti. Si è a metà tra l’essere bambino e l’essere adulto. Si cambia, crescono gli arti, la peluria, le convinzioni e, per un misto tra crudeltà del destino e ironia della sorte, quasi mai in maniera uniforme e lineare. E giusto per non farci mancare nulla, si scopre la sessualità. Partendo dall’esperienza autobiografica dell’attrice, Bigiarini e Perrone raccontano l’adolescenza con delicatezza e attenzione anche nei suoi aspetti più drammatici, in un modo ironico ma non distaccato né canzonatorio. E così si finisce un po’ tutti, adolescenti e non, a sorridere di se stessi e a rispecchiarsi nelle domande della protagonista Teresa.

Vanja Vasiljevic

STAY TUNED: IT NEVER SLEEPS!