Gruppo Teatrale Esperimente – Un giorno qualunque

Identikit
Un’amicizia nata in accademia alla Scuola Del Musical di Milano: è così che tra Alessia Punzio, Rodolfo Ciulla e Giuseppe Musmarra nasce Esperimente, opera prima del 2012 che dà anche il nome alla compagnia. Da allora al centro del loro lavoro sta la figura della donna. È nel 2014 che realizzano Guardami, spettacolo che affronta il delicato tema della violenza di genere ed è invece di quest’anno l’accurata ricerca artistica sulla ‘poetessa dei Navigli’, Alda Merini. Lei che ha saputo dare parole alla delicatezza della sensibilità femminile è la protagonista indiscussa del nuovo progetto della compagnia, nato direttamente all’interno della casa-museo dell’autrice.

Perché vederlo?
Non vi è mai capitato, a scuola, o a casa mentre stavate studiando per la verifica di italiano, di chiedervi cosa accadrebbe se Dante o Leopardi fossero vostri contemporanei? Pensate ancora più in grande: immaginate, in un giorno qualunque (o che avrebbe dovuto essere tale), di svegliarvi e trovare allo specchio non più voi, ma un’autrice come Alda Merini in carne ed ossa. “Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri”, scriveva la poetessa. Come affronterebbe allora la realtà quotidiana questa ‘re-incarnazione letteraria’? Come ci si sentirebbe ad essere uno dei protagonisti della letteratura italiana?

Miriam Gaudio

STAY TUNED: IT NEVER SLEEPS!