Spazio Verticale – Wahrheit Macht Frei, la verità rende liberi

Identikit
Dietro Spazio Verticale si cela la figura poliedrica (regista, attrice, pedagoga) di Lara Franceschetti. Il suo percorso teatrale si svolge su due binari: la passione per il teatro danza e la scuola russa – segnano la sua carriera il diploma al GITIS di Mosca con il Maestro Jurij Altschitz e la collaborazione a un progetto europeo diretto dall’immenso Anatolij Vassiljev – e la vocazione all’insegnamento presso il Centro Teatro Attivo di Milano. Sul palco di IT Festival Paolo Panizza (che debutta anche come regista), Antonella Voltan e Carlo Randazzo.

Perché vederlo?
Chiusa una porta, si apre un portone! Ma sarà poi vero? Non sembra così per Gerardo Escobar e Paulina Salas, i due protagonisti di Wahrheit Macht Frei, la verità rende liberi, chiamati a fare i conti con il peso del vissuto di una dittatura, ora che è stata restaurata la democrazia. Lui è stato un dissidente, lei vittima di tortura, ma il passato torna presto a bussare alla loro porta e non permette lo sviluppo del loro futuro. È sufficiente un cambiamento politico per cancellare il passato? La risposta sta nell’ambiguità del titolo dello spettacolo, che fa da monito ma allo stesso tempo allude all’analoga scritta di un tristemente noto cancello.

Vanja Vasiljevic

STAY TUNED: IT NEVER SLEEPS!